La soluzione completa ed innovativa per riqualificare: centri sportivi, ospedali, cliniche, uffici e scuole

total-green-building Riqualificare energeticamente un edificio o un complesso di edifici è un operazione che coinvolge diverse figure professionali. Lo si può capire anche dalle domande che solitamente ci vengono poste da chi si rivolge a noi: quale tipo di impianto è più conveniente? rende di più il fotovoltaico o l'eolico ? quanto risparmio posso ottenere sostituendo l'impianto di illuminazione con luci a led ? ci sono ancora incentivi per il termico?

Quando poi l'edificio è costituito da una struttura pubblica come una scuola, un ospedale o si tratta di esercizi aperti al pubblico di una certa capienza come può un centro sportivo o ancora di più uno stadio, la complessità aumenta ulteriolmente: al sistema comune di incentivi e sovvenzioni se ne aggiungono altri dedicati, le norme sono più stringenti riguardando un interesse maggiore di tutela della salute pubblica e così via

Ed un ultima breve considerazione: un edificio non è mai un elemento isolato e chiuso ma è un nodo di una rete dove sono coinvolti i trasporti, le strade, la qualità dell'aria e in definitiva gli spazi comuni

E' proprio da questo visione di insieme, che noi di Tuscia Bio Power forti dell'esperienza multidisciplinare nell'ambito delle rinnovabili e sicuri di essere all'avanguardia sull'utilizzo delle tecnologie ambientali, abbiamo realizzato il TOTAL GREEN BUILDING, una risposta innovativa che va al di la della semplice riqualificazione energetica.
Quindi non solo agire sul risparmio energetico, attraverso operazioni di efficientamento come la sostituzione di vecchie lampadine a basso consumo con quelle a led, o la rottamazione del vecchio impianto di riscaldamento con uno che utilizza fonte di energia rinnovabile ma intervenire globalmente per rendere più moderno e sicuro l'edificio elimindando eventuali problematiche.
Avrebbe infatti senso portare un edificio scolastico in classe energetica A, che diventasse inagibile alla prima lieve scossa di terremoto? O riqualificare un hotel, un ufficio o un centro commerciale e non aver installato un rete dati di quinta generazione? O avere livelli di inquinamento dell'aria e non prevedere l'installazione di una macchina ABA per la purificazione dell'aria se si è in una scuola o un edificio pubblico?

IL TOTAL GREEN BUILDING IN CONCRETO
Il piano ha delle specifiche in base all'ambito nel quale sarà applicato tanto che ne abbiamo formulato diverse versioni: Total Green Hospital, Total Green Impianti Sportivi, Total Green School, Total Green Hotels, Total Green City ma tutte si articolano sostanzialmente in 4 fasi che possiamo di seguito riassumere.

1

Si raccolgono i dati, attraverso l'esame dei consumi delle varie utenze e dei documenti inerente l'edificio, si fanno dei sopralluoghi, vengono rilevate eventuali difformità rispetto alle normative vigenti e inadeguatezze per la salvaguardia degli utenti.
Si prepara infine una e vera propria diagnosi dell'edificio, mettendo in evidenza, anche eventuali criticità che vanno al di la dell'ambito energetico, come carenze della struttura antisismica, la presenza di tassi di inquinamento dell'aria, etc etc.

2

Si elaborano i progetti di efficientamento energetico e per l'installazione di impianti ad energia rinnovabile dimensionandoli al nuovo fabbisogno.
Vengono definite le attività per l'eventuale adeguamento antisismico, i miglioramenti funzionali, come installazioni di reti dati con tecnologia LiFi e l'abbattimento di agenti inquinanti con macchine purificatrici aria di ultima generazione, la rimozione di barriere architettoniche, la realizzazione di aree verdi nonché l'istallazione di torrette elettriche per l'alimentazione di veicoli e bici a pedalata assistita.

3

Viene redatto un piano di realizzazione e diviso in fasi di avanzamento seguendo il criterio costi / benefici, individuando la copertura finanziaria, tra varie forme ti incentivazione (certificati bianchi, conto termico, ecobonus, sismabonus, detrazioni fiscali etc etc), la ricerca di bandi attivi in materia nazionali ed europei.

4

Alla luce dei dati economico finanziari si valuta l'avvio integrale del progetto o di alcune fasi di esso, in base alle risorse finanziare raccolto, stipulando un contratto dove possiamo compartecipare anche noi con la divisione Tuscia Bio Power Esco.

PERCHE' E' UN PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE RIVOLUZIONARIO
Perchè abbassiamo i costi.

Abbiamo competenze a 360° nelle riqualificazioni energetiche ed edilizie e questo ci permette di fare una diagnosi precisa degli edifici e del loro stato di salute.
Quindi quando sviluppiamo un progetto di risanamento energetico, verifichiamo la presenza di ulteriori criticità e proponiamo una riqualifica completa dell'edificio in modo da ottimizzare le spese cantieristiche.



Perchè sappiamo dove trovare le risorse.

Il settore delle rinnovabili, dell'efficienza energetica e della sicurezza degli edifici è da sempre un tema sostenuto dalle istituzioni nazionali ed europee. Il sistema di incentivazione è molto complesso e assume le forme più variegate attraverso certificati bianchi, detrazioni fiscali, ecobonus e sempre nuovi bandi che vengono introdotti ogni anno.
Per questo abbiamo affiancato al reparto tecnico, un team qualificato che si occupa esclusivamente di consulenza e progettazione finanziare attivo nella ricerca delle risorse finanziarie in ambito pubblico.
Inoltre abbiamo fondato una ESCO, la Tuscia Bio Power Esco, con la quale interveniamo direttamente e in compartecipazione



Perchè la nostra tecnologia è all'avanguardia.

Collaboriamo e abbiamo fondato partnership con aziende di importanza nazionale e contribuiamo con il nostro settore R&D allo sviluppo di prodotti innovativi. Inseriamo nei nostri progetti macchine per la purificazione dell'aria con la rivoluzionaria tecnologia ABA (Air Pollution Abatement) realizzata dal nostro partner Iscleanair.
Utilizziamo già il LI FI per costruire rete connessioni dati, tecnologia che usa il luci a led per il trasferimento di dati, molto più veloci e sicure del WI FI.

riqualificazione-energetica
progetto-total-green-building